110ª Rotary International Convention ad Amburgo

Essere al Congresso annuale del Rotary International e’ sempre una grande emizione, nonche’ un importante momento di confronto con I distretti di tutto il mondo sui progetti realizzati. Qui si ha la reale dimensione di quanto il Rotary faccia la differenza nella societa’. Anche noi ci siamo messi subito al lavoro con tavoli di confronto sulla Pace e siamo molto soddisfatti della positiva accoglienza del nostro progetto che ha concretamente realizzato un cammino di Pace, come incontro reale e culturale tra I popoli del Mediterraneo. Continueremo nelle prossime ore a incontrarci sulle altre tematiche messe in campo quest’anno dal Distretto, come ad esempio I Beni Culturali e la preservazione dell’ambiente, altro tema al centro della Convention d’Amburgo.“- queste le dichiarazioni a caldo del Governatore Iovieno, alla guida di una folta delegazione di rotariani del Distretto 2100.
Oltre 25.000 I Rotariani presenti ad Amburgo per allacciare nuovi contatti e rinnovare vecchie amicizie, provenienti da 170 Paesi.

Fitto il programma di conversazioni su questioni mondiali, come l’eradicazione della polio, la preservazione dell’ambiente e del patrimonio storico culturale, i movimenti migratori, i profughi, la Pace, la prevenzione delle malattie e l’alfabetizzazione. Cio’ fara’ si che un nuovo anno rotariano faccia tesoro di queste esperienze per continuare ad essere ispirati, come nell’anno del DG Iovieno nelle aree dei valori fondamentali dei Rotariani: amicizia, integrità, diversità, service.

Continua a seguirci sui social e sul sito e potrai leggere real time cio’ che accade ad Amburgo, con protagonista il Distretto 2100.