Lettera del mese AGOSTO 2019

 MESE DELL’EFFETTIVO E DELL’ESPANSIONE

 

Carissimi tutti,

probabilmente questo mio breve scritto Vi perverrà mentre state per organizzare, o avete già iniziato, le Vostre meritate vacanze, necessarie per recuperare le forze e ritemprare lo spirito.

Il Rotary, però, come sapete, non va in vacanza ed il mese di agosto nel calendario rotariano è dedicato al tema, sempre attuale, dello sviluppo dell’effettivo e dell’espansione.

Potrebbe sembrare un controsenso, ma non lo è, perché è proprio quando si è più rilassati, lontani dagli impegni lavorativi, che si può riflettere più a lungo e con migliore risultati su temi di fondo tanto importanti per il nostro sodalizio, quali appunto l’efficienza e la crescita dei nostri club.

Lo sviluppo dell’effettivo rappresenta uno degli impegni più importanti di un buon rotariano che, quando possibile, deve restituire senza egoismi il dono che ha ricevuto quando è entrato a far parte della nostra grande associazione.

Gli eventuali nuovi soci, quindi, devono essere persone di alte qualità morali e professionali, ma anche di buon carattere e con spirito di servizio.

Il piano strategico del R. I., nel confermare lo sviluppo dell’effettivo come priorità strategica, ne sottolinea, come precondizione, la salvaguardia dei valori di riferimento nelle ammissioni.

Il successo del Rotary è un riflesso diretto dei successi degli oltre 35.000 club, che sono dislocati in quasi tutti i paesi del mondo.

I rotariani formano una rete globale di imprenditori e professionisti impegnati nel territorio a favore delle loro comunità.

Club dinamici che immettono nuovi soci, danno vigore ai soci esistenti e motivano i prossimi leaders.

Il Rotary è sempre in grado di rispondere alle esigenze del mondo che cambia e per questo, ad esempio, sono nati gli e-club ed i club passaport.

Certamente vi sono ancora potenzialità di espansione nei territori del nostro distretto, a condizione che le stesse si concretizzino in piena coerenza con le direttive del R. I. in termini di studi di fattibilità, di effettive ricognizioni sulle risorse umane presenti sul territorio e di qualità dell’effettivo.

Azione fondamentale è poi quella finalizzata a consolidare tutti i club e, in particolare, i club di più recente formazione, migliorando soprattutto il livello di formazione rotariana dei soci.

Grande attenzione infine verso le nuove generazioni tramite i club Rotaract ed Interact.

L’obiettivo non è solo quello della creazione di nuovi club sul territorio dove possibile ed opportuno, ma anche quello di contribuire a preparare i nostri giovani ad affrontare la sfida dei nuovi tempi traendo ispirazione dai valori fondamentali del Rotary ed avendo ben presente l’impatto dei cambiamenti della società attuale.

In particolare per l’Interact nel nostro distretto obiettivo prioritario è la crescita quantitativa dei club e la nascita di nuovi club, anche attraverso l’attività di orientamento da effettuarsi nelle scuole con la collaborazione degli uffici scolastici.

Carissimi Amici nel ricordare a tutti noi le indicazioni del Presidente Internazionale Mark D. Maloney in tema di effettivo, ricordo che l’incremento deve avvenire nell’assoluto rispetto della qualità, perché mai come in questo momento il futuro del Rotary dipende dalle nostre scelte.

Augurando serene e felici vacanze Vi abbraccio con affetto: “siamo sempre connessi”.

Pasquale