Visita del DG Salvatore Iovieno al RC Maddaloni Valle di Suessola

La visita iniziata con  l’incontro con il Direttivo del club, si è subito dimostrata momento importante di confronto sulle tematiche relative all’impegno rotariano e all’importanza di una membership al passo con i tempi che guardi ai giovani, alle donne e alle nuove professioni. Il confronto è continuato poi in merito ai progetti che il Rotary Club Maddaloni Valle di Suessola, presieduto da Michele Mariano Affinito, ha messo in campo per quest’anno rotariano, ovvero: Il Concorso Fotografico “Sei tu la mia città”, organizzato dal Rotaract Maddaloni valle di Suessola, che già si è svolto con grande successo e partecipazione della comunità, Il Progetto Valorizzazione della Cappella laurentana di S. Maria a Vico, aderente al Progetto Distrettuale “Beni Culturali”, Progetto di sensibilizzazione contro lo spreco alimentare, che segue le linee del Progetto Distrettuale “contro la spreco alimentare”, Il Progetto in Interclub “Il Rotary per le Forze dell’Ordine, rivolte agli orfani da sostenere negli studi con delle Borse di Studio, Partecipazione al Concorso interdistrettuale “Legalità e cultura dell’Etica”. Vari poi i Convegni  su orientamento alle nuove professioni rivolti ai giovani del territorio e Seminari di formazione rotariana, in quanto è ferma convinzione dei soci tutti dell’importanza di approfondire la conoscenza del Rotary, per poter agire meglio e fattivamente per la comunità. Un ampio impegno territoriale che ha come progetto principe del Club la creazione del Club Interact d’istituto, con gli studenti del Liceo Scientifico di Maddaloni. Durante l’Assemblea con grande partecipazione dei soci, dove il Governatore ha ricordato i principi rotariani e le linee guida del Presiente Internazionale Russin, sono stati spillati due nuovi soci: la prof.ssa Raffaelina DIVANO e la direttrice del Museo Civico di Maddaloni Maria Rosaria Rienzo, che sottolineano come il RC Maddaloni Valle di Suessola sia in linea con una membership che si arricchisce di presenze femminili. Nominato nel corso della serata anche un nuovo socio onorario, il direttore del Museo Archeologico di Maddaloni Antonio Salerno. La serata è continuata all’insegna della cordialità ed amabilità rotariana