Visita del DG Salvatore Iovieno al RC Valle Telesina

Un incontro di grande interesse quello avvenuto lo scorso 21 novembre con il DG Salvatore Iovieno, durante la sua visita al RC Valle Telesina, iniziata con il confronto con il Presidente Nicola Venditti, la segretaria Caterina Pellegrino, presente l’assistente Nicola Battista, e continuato con tutto il Consiglio Direttivo, sulle caratteristiche e peculiarità del club  telesino. Si è fatto il punto sulle attività già svolte, sui progetti distrettuali cui il club ha aderito ed un focus, altrettanto importante, sulla membership del Club. “Non si deve mai dimenticare quanto sia importante aprire il Club ai giovani, alle nuove professioni, alle donne, affinché si possano avere punti di vista diversi e al passo con una società in continuo cambiamento.” – afferma il Governatore Iovieno durante l’incontro con il Direttivo. Prima dell’Assemblea dei soci il Governatore Iovieno e il Presidente Venditti, hanno inaugurato la nuova sede del club, messa a disposizione dal Presidente Venditti, presso l’Antica Masseria Venditti in Castelvenere, disponibilità quella del presidente che è stata colta dal Governatore che si è congratulato con lui, in quanto anche ciò fa parte dell’essere rotariano, ovvero mettere a disposizione una location usufruibile da tutto il club per gli incontri e le attività. All’Assemblea erano presenti tutti i soci, a dimostrazione del grande affiatamento del club, in questo momento della visita del DG Iovieno è avvenuta anche l’ammissione del nuovo socio Bernardo lanzillo, presentato da Lucio Altieri. Il presidente nel suo indirizzo di saluto ha presentato i progetti svolti e quelli in corso, con grande attenzione al territorio. “E’ importante per un Club non perdere mai il contatto con il territorio, partendo dalle esigenze dello stesso, al fine di poter operare in modo opportuno e fattivo, considerando sempre che su ogni territorio il Rotary non deve sostituirsi alle istituzioni, ma affiancarle per migliorare la società in cui agisce e, perché no, essere da stimolo a fare di più. Di fatto il motto del Presidente internazionale Rassin, “Siate d’ispirazione”, desidera proprio far si che le azioni rotariane siano da guida e da esempio a tutti coloro che operano socialmente e far si che si protenda verso un miglioramento sociale lì dove necessario.” – spiega il Governatore Iovieno, accompagnato dalla consorte, sig.ra Angela, promotrice della raccolta fondi straordinaria, “Una Goccia per la Polio”, che ha trovato grande consenso tra i club, riuscendo a raggiungere ad oggi, già 20.000,00 euro, cui si va ad aggiungere il contributo del RC Valle Telesina. La conviviale che è seguita si è svolta in un clima di armonica amicizia tra tutti i presenti, primo tra i valori rotariani. Un’amicizia rafforzata con lo scambio di doni, il governatore ha consegnato al club una preziosa opera storica su “Gli Scavi di Stabiae”, dei gagliardetti, cui non poteva mancare il taglio della torta per concludere dolcemente la serata.